Martedì, 11 Maggio 2021 14:54

XIX EDIZIONE DELLA GARA NAZIONALE DI CHIMICA TRA ISTITUTI TECNICI. LA PRIMA VOLTA DELL’ITS BIANCHINI

Scritto da
Valuta questo articolo
(0 voti)

L’ISTITUTO DI TERRACINA PARTECIPERA’ CON L’ALUNNO SIMONE DI LELLO

Per la prima volta nella sua storia l’ITS Arturo Bianchini di Terracina parteciperà alla gara nazionale di chimica tra Istituti tecnici, giunta quest’anno alla sua XIX edizione.

L’evento si svolgerà il 12 e 13 maggio e vedrà coinvolti venti studenti, uno per regione, in rappresentanza di altrettanti istituti di tutto il territorio nazionale e sarà realizzato attraverso un format online, nel rispetto delle normative inerenti all'attuale situazione pandemica tuttora in corso, organizzato dall’ITIS “Enrico Mattei” di Urbino, vincitore della passata edizione.

Nella mattinata del 12 maggio i concorrenti affronteranno una prova pratica di laboratorio, mentre il giorno successivo i giovani chimici si misureranno con una prova teorica costituita da ben 100 test a risposta multipla su argomenti riguardanti il terzo e quarto anno del corso di studi.

Il Dipartimento di Chimica dell’ITS Bianchini ha iscritto alla gara lo studente del quarto anno Simone Pio Di Lello che la Prof.ssa Angelina Fruggiero, docente di chimica organica e biochimica, responsabile e coordinatrice del progetto definisce “un alunno appassionato e molto motivato, che ha già dato prova del suo entusiasmo per la chimica partecipando con la sua classe, la 4^ A del corso Chimico, ad una iniziativa che sta molto a cuore al Dirigente Scolastico Prof. Trani, l’ideazione di un profumo da commercializzare creato e prodotto dal laboratorio di chimica della scuola. Il profumo è già stato realizzato con la collaborazione dell’azienda specializzata Farotti di Rimini ed è in via di definizione la sua presentazione ufficiale in sinergia con gli alunni di altri corsi di studio coordinati dalla Prof.ssa Marconi e dal Prof. Greco che ne cureranno il marketing. Noi insegnanti del Dipartimento di chimica siamo molto orgogliosi della crescita che il nostro corso e il laboratorio hanno avuto in questi ultimi anni e la partecipazione di Simone a questa gara è un segno tangibile del buon lavoro che è stato fatto”.  

Letto 251 volte
Effettua il Login per inserire i tuoi commenti