Giovedì, 19 Settembre 2019 16:04

“CLEAN UP THE WORLD – PULIAMO IL MONDO”

Scritto da
Valuta questo articolo
(0 voti)

PER IL QUARTO ANNO A TERRACINA. L'INIZIATIVA DEDICATA AL TEMA  “PULIAMO IL MONDO DAI PREGIUDIZI” di COMUNICATO STAMPA

PULIAMO IL MONDO DAI PREGIUDIZI 2019 A TERRACINA: IL CIRCOLO LEGAMBIENTE DI TERRACINA INSIEME ALLA NUOVA SCUOLA SOSTENIBILE  LEGAMBIENTE IC ALFREDO FIORINI DI BORGO HERMADA E ALLA COMUNITA’ INDIANA DEL LAZIO E CON IL PATROCINIO GRATUITO DEL COMUNE DI TERRACINA E IL SUPPORTO DEL GESTORE RSU DE VIZIA TRANSFER SPA URBASER SA, PORTA LA FAMOSA CAMPAGNA NAZIONALE LEGAMBIENTE “CLEAN UP THE WORLD – PULIAMO IL MONDO” GIUNTA ALLA XXVII EDIZIONE, PER IL QUARTO ANNO CONSECUTIVO, A TERRACINA E DEDICA IL TEMA DELLA CAMPAGNA “PULIAMO IL MONDO DAI PREGIUDIZI” ALLA INTEGRAZIONE CON LA POPOLOSA COMUNITA’ INDIANA E SIKH DELL’AGRO PONTINO E ALLA VALORIZZAZIONE DELLE PERIFERIE DELLA CITTA’ COME LA FRAZIONE DI BORGO HERMADA E DI BADINO SEMPRE PIU’ MULTIETNICHE E BISOGNOSE DI ATTENZIONE. SARANNO EFFETTUATE PULIZIE NEL TEMPIO SIKH, NEL BORGO E SULLA SPIAGGIA DI BADINO CON LE “CLASSI DI PULIAMO IL MONDO” DELLA IC ALFREDO FIORINI E VERRANNO ORGANIZZATE SESSIONI DI EDUCAZIONE AMBIENTALE IN LINGUA ITALIANA E PUNJABI.

Clean Up the World - Puliamo il Mondo, la storica campagna di volontariato ambientale sulla gestione sostenibile dei rifiuti e sulla promozione dell’economia circolare, è giunta quest’anno alla 27esima edizione. Puliamo il Mondo è la più grande iniziativa di volontariato ambientale, organizzata in Italia da Legambiente con la collaborazione di ANCI e con i patrocini di Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca e di UPI. Ogni anno a fine settembre, volontari di tutto il mondo si danno appuntamento in oltre 120 Paesi per scendere in piazza e dare un segnale concreto di voglia di fare e di identità territoriale. In Italia la campagna è organizzata da Legambiente e siamo orgogliosi dei risultati raggiunti: oltre 600mila volontari,  ben 4mila località pulite in 1.600 comuni Italiani e più di trenta associazioni cattoliche e laiche, tante scuole, migranti e comunità straniere per ripulire strade, periferie e aree verdi dal degrado e dai rifiuti e soprattutto tessere relazioni di comunità. Puliamo il Mondo si compone infatti di tanti piccoli gesti per la tutela e la valorizzazione dei beni comuni, attraverso azioni di cittadinanza attiva, per promuovere la bellezza dei luoghi ma anche per offrire un’occasione di integrazione e di abbattimento delle barriere culturali e sociali. Anche quest’anno il tema della nostra campagna è “Puliamo il mondo dai pregiudizi” e sono state realizzate numerose attività con i Circoli locali e le associazioni che si occupano di migranti, comunità straniere, richiedenti asilo politico, detenuti, disabilità, salute mentale, discriminazione basata sull’orientamento sessuale, insieme a scolaresche, gruppi scout e non solo. Ad oggi per l’edizione 2019 della campagna hanno aderito 30 associazioni (Acli, Agesci - Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani, Amnesty International, Anpi, Arci, Arci Servizio Civile, Articolo 21, ASCS - Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione allo Sviluppo, Auser, Azione Cattolica, Borghi Autentici, Centro Astalli, Cifa, Comuni Virtuosi, Coordinamento Agende 21 Locali Italiane, Croce Rossa Italiana, Earth Day Italia, Erasmus Student Network Italia, Fairtrade Italia, Famiglie Arcobaleno, Focsiv, Gruppo Abele, Libera, Movimento Difesa dei Consumatori, Refuge Welcome, Save the Children, Slow Food, Società Speleologica Italiana, Sos Mediterranee Italia, Touring Club Italiano).

Legambiente Terracina inoltre aderisce come Ente del Terzo Settore alla campagna #ioaccolgo, www.ioaccolgo.it  promossa da 42 organizzazioni sociali italiane ed internazionali, tra le quali oltre Legambiente, le più importanti sono ACLI, ActionAid, ARCI, Caritas italiana, CGIL, Comunità di S.Egidio, Fondazione Finanza Etica, Fondazione Migrantes, Forum Terzo Settore, Gruppo Abele, INTERSOS, Lunaria, Medici Senza Frontiere, NAIM (National Association Intercultural Mediators), Oxfam, Rainbow4Africa, ReCoSol, Refugees Welcome Italia, Save the Children Italia, UIL, che vuole dare la visibilità che meritano a tutte quelle esperienze diffuse di solidarietà che contraddistinguono il nostro Paese: dalle famiglie che ospitano stranieri che non hanno più un ricovero alle associazioni che organizzano corridoi umanitari per entrare nel nostro Paese, dai tanti sportelli legali e associazioni di giuristi che forniscono gratuitamente informazioni e assistenza ai migranti, a chi apre ambulatori in cui ricevere assistenza sanitaria gratuita, a chi coopera a livello internazionale per accompagnare le migrazioni forzate e ridurre l’insicurezza umana nei paesi di origine e transito.

Quest’anno a Terracina dedichiamo PULIAMO IL MONDO al nostro prezioso Borgo (Borgo Hermada) e alla popolosa frazione di Badino che come periferie della Citta’ sono diventati per tutti noi un banco di prova importante per l’integrazione e l’accoglienza delle diverse comunita’ presenti e lavoreremo fianco a fianco con la nuova Scuola Sostenibile Legambiente di BorgoHermada l’IC Alfredo Fiorini e la Comunita’ Indiana del Lazio presente nella Gurdwara Singh Sabha di Borgo Hermada con il supporto della Amministrazione Comunale e della Ditta Appaltatrice dei Rifiuti Solidi Urbani De Vizia Urbaser Transfer SpA, proprio per riportare al centro le problematiche dell’integrazione e del decoro delle nostre periferie.

Data la rilevanza dell’evento di Terracina per il tema della campagna nazionale, sabato 21 alle ore 12 la troupe della RAI per Puliamo il Mondo sarà presente presso la Gurdwara Singh Sabha di Borgo Hermada  per un servizio di anticipazione che andrà in onda sempre sabato su RAI 3 per lo Speciale Tgr Puliamo il mondo alle 14.50 su Rai3, nell’ambito della settimana che la Tgr dedica alla grande maratona di volontariato civile e poi in versione sintetica la Domenica per la giornata dedicata a Puliamo il Mondo sempre su Rai 3.

Saranno 3 i punti simbolici in cui verranno svolte le attività:

Il 22 settembre dalle 11 alle 16

  • All’interno della Gurdwara Singh Sabha di Borgo Hermada, insieme alla Comunita’ Sikh per raccogliere e sistemare il Tempio e ripulire la strada. Durante la giornata verrà svolta anche una lezione sulla raccolta differenziata con traduzione simultanea in lingua italiana e punjabi presso l’Isola Ecologica “Paolo Colli” di Borgo Hermada;

Il 23 settembre dalle 9 alle 12

  • All’interno della Scuola Sostenibile Legambiente IC Alfredo Fiorini di Borgo Hermada e nei pressi della Scuola per raccogliere e sistemare la Scuola e le strade del Borgo con trasporto dei rifiuti presso l’Isola Ecologica di Borgo Hermada “Paolo Colli” con una sessione di educazione ambientale sui rifiuti con traduzione simultanea in lingua italiana e punjabi;

Il 30 settembre dalle 9 alle 12

Presso la Spiaggia di Badino, lato destro della Foce, che è anche considerata la Spiaggia di Borgo Hermada, dove gli alunni dell’IC Fiorini oltre a raccogliere e categorizzare i rifiuti, assisteranno anche ad una breve lezione sui rifiuti plastici e il beach litter sulle spiagge e sul loro 

  • impatto sull’ambiente a cura del Circolo e con traduzione simultanea in lingua italiana e punjabi;

L'iniziativa è aperta a tutti, adulti e minorenni accompagnati. Il Circolo Legambiente provvederà ad individuare opportunamente tutti i punti più pericolosi e li segnalerà opportunamente. Inoltre il Circolo provvederà ad istruire e formare tutti i partecipanti sulle tecniche di pulizia e sulle modalità di comportamento, al fine di ridurre al minimo i rischi. Ad ogni partecipante verra' consegnato fino ad esaurimento un kit completo per la pulizia (pettorina, cappello, guanti) da restituire alla fine (ma chi vorrà partecipare è invitato comunque a munirsi di un paio di guanti, buste per la raccolta e di calzature adeguate).

L’iniziativa quest’anno vedrà la partecipazione attiva di alcune Classi dell’IC A. Fiorini di Borgo Hermada, Scuola Sostenibile Legambiente di Terracina, iscritte a livello nazionale come “Classi di Puliamo il Mondo”, accompagnate dal personale docente e dai genitori. Per i bambini verrà consegnato, a cura del Circolo, un Kit speciale (che dovrà essere riconsegnato alla fine della pulizia).

Il tutto si svolgerà con il supporto della Ditta Appaltatrice dei Rifiuti Urbani di Terracina De Vizia Transfer SpA Urbaser SA.

Letto 92 volte
Effettua il Login per inserire i tuoi commenti