Sabato, 26 Ottobre 2019 07:11

POESIA. ALLE DONNE CURDE

Scritto da
Valuta questo articolo
(1 Voto)

DI ARMANDO CITTARELLI

Alle donne curde

Sogna quando la sera
ti ferma la luna
sul pianerottolo
il mattino sarà cieco e arida
la terra di germogli
caduti nel mare

ogni leggerezza è scivolata
dalle case distrutte e affiorano
nel deserto tombe ignote
dammi ancora il vento
che sciama nei capelli
e tra le pagine di questo
libro aperto della guerra

non saremo tra l’inverno
e l’estate che una primavera
senza sole tra i suoi trofei
di scirocchi e viole

Letto 233 volte
Effettua il Login per inserire i tuoi commenti