Giovedì, 14 Settembre 2017 15:09

PRIMO GIORNO DI SCUOLA ALL’INSEGNA DELL’ACCOGLIENZA ALL’ITS BIANCHINI

Scritto da
Valuta questo articolo
(0 voti)

Inaugurato il nuovo anno scolastico con un discorso del Dirigente Scolastico Prof. Maurizio Trani

Il Dirigente Scolastico dello storico istituto tecnico di Terracina, il Prof. Maurizio Trani, ha inaugurato il nuovo anno scolastico dando il benvenuto a studenti e genitori con un discorso che ha dato l’avvio alle attività di accoglienza per le classi prime.

Dopo aver sottolineato il ruolo fondamentale che il Bianchini ha sempre avuto nella storia della città di Terracina e dei comuni limitrofi per l’istruzione e la formazione di tante generazioni, il D.S. Trani ha esortato, con queste parole, i nuovi studenti a cogliere con impegno tutte le opportunità offerte dal piano dell’offerta formativa: “Sono certo che il percorso che vi attende sarà coinvolgente, che nell’incontro con le discipline di studio, con i compagni di classe, con i docenti, troverete stimoli per appassionarvi al mondo della conoscenza, per scoprire ogni giorno qualcosa di più e di più profondo su voi stessi e sugli altri. Ma perché tutto questo accada, non dimenticate mai di appartenere, da oggi, ad una scuola di grandi tradizioni. Sappiate, dunque, coltivare quel senso, quel sentimento di appartenenza che deve indurvi a partecipare attivamente alla vita scolastica, a impegnarvi al massimo, a superare i momenti di difficoltà, a tenere un comportamento collaborativo e improntato al rispetto del regolamento scolastico”.

Poi, rivolgendosi ai genitori, ha parlato della necessaria alleanza educativa tra scuola e famiglia che è indispensabile per il successo scolastico degli studenti: “Il nostro, è un percorso di comune comprensione e di reciproca fiducia, una alleanza per educare i ragazzi, in cui la scuola deve impegnarsi a proporre una offerta formativa che risponda ai bisogni degli studenti ed al loro individuale successo formativo in un ambiente sicuro e sereno; in cui i genitori abbiano fiducia dell’operato della scuola, dando sostegno, affetto e ascolto ai propri figli senza giustificarli quando sbagliano, aiutando tutto il personale scolastico a far crescere negli adolescenti quel senso di responsabilità personale che è alla base di ogni buon cittadino”.

Al termine del discorso del dirigente scolastico, i docenti hanno illustrato le tante iniziative di ampliamento dell’offerta formativa che il Bianchini attiverà nel corso dell’anno scolastico: le certificazioni linguistiche Cambridge, DELF, Fit in Deutsch 2; le certificazioni informatiche ECDL, ECDL web editing, EUCIP core, Eipass; le gare EUSI e le Olimpiadi di matematica; il progetto di educazione alimentare; il laboratorio fotografico; l’educazione al pensiero computazionale;lo sportello di ascolto BES/DSA; la sicurezza negli ambienti di lavoro-rischio chimico; il progetto di educazione ambientale; il progetto del gruppo sportivo scolastico con la settimana bianca e la settimana blu; il giornale online “Il Bianchini”; il laboratorio teatrale e il progetto “La scuola al centro” con cui l’istituto guidato dal Prof. Trani si propone di diventare un polo di aggregazione sociale, di scuola aperta al territorio, con lo scopo di contrastare la dispersione scolastica; promuovere l’inclusione sociale dei soggetti più poveri ed emarginati favorendo occasioni di comunicazione, informazione, apprendimento e socializzazione; prevenire il disagio e i comportamenti a rischio per la costruzione del benessere con se stessi, con gli altri e con l’ambiente; incentivare l’inclusione di ragazzi portatori di disabilità o in situazione di difficoltà di inserimento sociale; far dialogare attraverso l’utilizzo di strumenti innovativi i giovani e le famiglie.  

Letto 1210 volte
Effettua il Login per inserire i tuoi commenti