Martedì, 25 Giugno 2024 17:09

L'ITS BIANCHINI CHIUDE L'ANNO SCOLASTICO CON UNO SPETTACOLO MUSICALE Featured

Scritto da
Valuta questo articolo
(0 voti)

SAGGIO FINALE DEL LABORATORIO “L'ARTE E LA MUSICA CON LA REALTA' VIRTUALE”

Anche quest'anno l'ITS A. Bianchini ha celebrato la conclusione dell'anno scolastico con una “Festa della musica” che si è tenuta nell'Aula Magna alla presenza della Dirigente Scolastica Dott.ssa Giuseppina Izzo, degli studenti e dei numerosi genitori accorsi per assistere all'evento.

I ragazzi protagonisti dello spettacolo hanno offerto ad un pubblico attento ed emotivamente coinvolto il saggio finale del laboratorio musicale diretto dalla Prof.ssa Isaura Spaziani coadiuvata dalla Prof.ssa Laura Vellucci intitolato “L'arte e la musica con la realtà virtuale”, parte del progetto “Non uno di meno” realizzato con i fondi del PNRR per la realizzazione di percorsi di potenziamento delle competenze di base, di motivazione e accompagnamento per prevenire e contrastare la dispersione scolastica.

Sofia Chemello, Fatima Zahra El K'hil, Giada Mandatori, Mattia Maragoni, Davide Maria Marsella, Francesca Masi, Soraya Miah, Rosario Junor Migliaccio, Sarah Pallotta, Angelica Polli, Maria Rita Ricci e Mario Veltro spaziando in un repertorio musicale classico, pop e rock internazionale e della musica leggera italiana hanno incantato con le loro bellissime voci, educate dal prezioso lavoro della Professoressa e Maestra Isaura Spaziani a cui chiediamo: <<Come è stato strutturato il laboratorio>>? << Nel corso delle lezioni sono state analizzati i meccanismi e le tecniche di base del canto, la conoscenza e la consapevolezza nella gestione della postura al fine, anche, di favorire lo sviluppo delle capacità di attenzione, concentrazione e mnemoniche, utilizzando un repertorio a scelta in base alle preferenze dei partecipanti>>. Quali sono state le motivazioni alla base del progetto>>? <<La musica ha offerto un’opportunità unica per supportare lo sviluppo integrale dei ragazzi, fornendo oltretutto strumenti vitali per l’espressione personale e la crescita emotiva. Un’attività fortemente inclusiva che ha affiancato tutti gli alunni in modo spontaneo e corresponsabile. Lo spettacolo finale ha rappresentato la possibilità per ciascuno di mostrare quanto appreso, di condividere la loro unicità e divenire consapevoli delle proprie potenzialità>>. Interviene nell'intervista la Professoressa Laura Vellucci che precisa: <<Durante gli incontri gli studenti hanno sviluppato capacità e competenze trasversali, quali il potenziamento del senso sociale, la creatività e lo spirito d’iniziativa, ma anche il miglioramento delle capacità espressive attraverso un linguaggio universale quale è quello della musica. L'arte e la musica sono un potente antidoto contro l'indifferenza, la prepotenza, la disarmonia>>.

Conclude la Professoressa Spaziani: <<Quando i suoni si combinano simultaneamente ha luogo l'armonia, nessuno prevale, ogni voce ha la sua importanza. E' un coro che trova la sua essenza nei valori della legalità e del rispetto>>.

Letto 283 volte Ultima modifica Martedì, 25 Giugno 2024 17:18
Effettua il Login per inserire i tuoi commenti