Martedì, 14 Marzo 2023 14:32

IL ROADSHOW FUTURO PROSSIMO SCHOOL EDITION DI JA ITALIA SBARCA AL BIANCHINI DI TERRACINA

Scritto da
Valuta questo articolo
(2 voti)

GLI STUDENTI PARTECIPERANNO A PROGRAMMI DI EDUCAZIONE FINANZIARIA E CULTURA IMPRENDITORIALE di DANILO MASTRACCO

Mercoledì 15 marzo l'Istituto A. Bianchini di Terracina ospiterà la terza tappa del roadshow “Futuro Prossimo School Edition” di JA Italia, organizzazione internazionale che ogni anno raggiunge più di 10 milioni di studenti in tutto il mondo con i percorsi di orientamento alle competenze trasversali e programmi di educazione finanziaria e cultura imprenditoriale.

L’evento si svilupperà a partire dalle ore 9, 00 con un innovation camp che coinvolgerà gli studenti per tutto l’arco della mattinata. Un’occasione in cui i giovani saranno ispirati e spronati attraverso alcune challenge a far emergere le loro idee per la scuola del futuro. Ai ragazzi e alle ragazze verrà chiesto di usare il proprio talento per elencare gli ingredienti utili a disegnare insieme il futuro prossimo di una scuola agile, aperta e inclusiva e consegnare le proprie urgenze in tema di innovazione, sostenibilità, inclusione e digitalizzazione ai policy maker che agiranno sul futuro dell’Education. Al termine di questa fase, dopo una breve pausa pranzo, seguirà, dalle ore 14,30 alle ore 16.00, un momento di restituzione con la presentazione dei lavori a Istituzioni e realtà imprenditoriali del territorio.

La Dirigente dott.ssa Giuseppina Izzo, scegliendo la sostenibilità quale tema della sfida ha pensato di coinvolgere nell' hackaton anche gli studenti e le studentesse degli istituti comprensivi Montessori, Milani e Fiorini.

Per la Dirigente Scolastica del Bianchini la scuola può svolgere un ruolo fondamentale nell'educare i giovani alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica, promuovendo valori come la responsabilità, la cura per l'ambiente e lo sviluppo sostenibile. Inoltre, la scuola può diventare un esempio concreto di pratiche sostenibili adottando misure come l'utilizzo di fonti di energia rinnovabile, la riduzione dei rifiuti e l'educazione al consumo consapevole.

Letto 414 volte Ultima modifica Martedì, 14 Marzo 2023 14:37
Effettua il Login per inserire i tuoi commenti