Giovedì, 22 Febbraio 2018 13:40

ISCRIZIONI. IL BILANCIO DEL BIANCHINI

Scritto da
Valuta questo articolo
(1 Voto)

Gli iscritti agli istituti tecnici sono in diminuzione in tutta Italia. Questo non vale per l'ITS Bianchini che aumenta iscritti e classi.

Anche quest'anno le iscrizioni agli Istituti di Istruzione Superiore di Secondo Grado hanno confermato il trend di crescita dei licei, scelti dal 54,6% degli studenti; la leggera flessione degli istituti tecnici, scelti dal 30,3% degli studenti; il netto calo dei professionali, scelti dal 15,1% degli adolescenti italiani. Tuttavia, i numeri delle iscrizioni agli Istituti di Istruzione Superiore di Terracina vanno in controtendenza. Almeno per l’Istituto Tecnico Arturo Bianchini che anche quest’anno ha fatto il pieno di iscrizioni registrando un ulteriore incremento rispetto al lusinghiero risultato dell'anno passato. A darne notizia, con giustificata soddisfazione,  è il Dirigente Scolastico Maurizio Trani il quale conferma che sono ben 145 i ragazzi e le ragazze che hanno scelto di iscriversi ai corsi di Amministrazione, Finanza e Marketing, Turismo e Chimica dello storico istituto. <<Ci piace sottolineare>>, dice il Preside Trani, <<che in questi ultimi tre anni nel nostro istituto sono stati realizzati molti progetti che hanno migliorato notevolmente il livello di accoglienza, l’offerta formativa, le metodologie didattiche, l’alternanza scuola lavoro e le competenze necessarie per l’inserimento nel tessuto produttivo del Territorio, soprattutto in relazione alle nuove tecnologie digitali e all’inclusione. La nostra offerta formativa ha avuto il gradimento delle famiglie e in quanto scuola dell’inclusione, che ha ottenuto la certificazione di “Scuola dislessia amica”, il Bianchini è stato scelto da molti genitori come sede di studio per i propri figli con disabilità e con disturbi specifici dell’apprendimento. Un encomio va riservato al gruppo di docenti impegnati per l'orientamento, coordinati dal Prof. Danilo Mastracco, che sono riusciti a coinvolgere nelle attività di orientamento i colleghi referenti delle scuole medie di tutto il nostro Territorio e a comunicare i contenuti e il valore dell’offerta formativa innovativa orientata a soddisfare principalmente la domanda occupazionale che proviene dal nostro comprensorio. Tuttavia, bisogna dire che i veri protagonisti dell’attività di orientamento sono stati gli alunni di tutti i corsi di studio che hanno accolto genitori e studenti sia durante i “LABORATORI APERTI DEL SABATO”,  progetto riservato agli studenti delle terze medie, che agli OPEN DAY divenendo, con le loro dimostrazioni di didattica, i primi testimonial di una scuola capace di educare e formare i cittadini del futuro>>.

Letto 538 volte
Effettua il Login per inserire i tuoi commenti