Stampa questa pagina
Giovedì, 18 Agosto 2022 06:51

PUNTINI FEST: 24 SPETTACOLI TEATRALI PER BAMBINI E RAGAZZI IN PROVINCIA DI LATINA

Scritto da
Valuta questo articolo
(0 voti)

24 SPETTACOLI TEATRALI, LABORATORI, LETTURE A SEZZE, PRIVERNO, NORMA E BASSIANO

Torna anche quest'anno l'appuntamento con Puntini Fest, il festival teatrale interamente dedicato ai bambini e ai ragazzi, ideato e organizzato da Matutateatro, in provincia di Latina, realizzato con il sostegno del Ministero della Cultura e della Regione Lazio.

24 spettacoli teatrali selezionati tra le migliori compagnie nazionali di teatro ragazzi si alterneranno in piazze, parchi, cortili di quattro comuni dell'area collinare interna della provincia di Latina, nel territorio dei Monti Lepini: Bassiano, Norma, Priverno e Sezze.

Un'occasione unica per bambini, ragazzi e famiglie per godere di una proposta teatrale altamente qualificata, ampia e differenziata, che vuole facilitare l’accesso di un pubblico nuovo a opportunità di alto valore artistico, cercando anche di integrare il teatro e le varie attività con il patrimonio artistico e paesaggistico dei luoghi che lo ospitano.

«Puntini Fest sarà una festa che per 12 giorni invaderà piazze, vicoli e parchi di 4 comuni, mettendo al centro dell'attenzione bambini e ragazzi, la componente più preziosa della nostra comunità», sottolineano i direttori artistici del festival Julia Borretti e Titta Ceccano.

 

IL PROGRAMMA

Il festival comincia nel fine settimana dal 19 al 21 agosto, a Bassiano (LT). Tra le maestose mura medievali che mantengono l'aspetto originale dell'antico borgo, si terranno sei spettacoli teatrali e numerosi appuntamenti per bambini e ragazzi.

Si comincia venerdì 19 agosto alle 17.30 presso piazzale Bettino Craxi (Porta Nuova) con una serie di letture per bambini che segnano anche l'apertura della Libreria del festival, una libreria specializzata in libri per bambini e ragazzi, realizzata in collaborazione con la Libreria Anacleto di Cisterna di Latina, che sarà presente in tutte le tappe del festival.

Alle ore 18 si terrà il laboratorio “Come creare fumetti!” a cura del fumettista Gud, in collaborazione con Edizioni Tunuè.

Alle ore 19.30, presso piazzetta Sant'Erasmo ci sarà il debutto dello spettacolo “Pollicino – Primo Studio” della compagnia materana IAC Centro Arti Integrate, di e con Nadia Casamassima.

Alle 21.30, ci si sposta in piazza Karol Wojtyla (già piazza degli Orticeglio) per lo spettacolo “Una scarpetta per tre” di Matutateatro. Una rivisitazione della celebre fiaba di Cenerentola.

Sabato 20 agosto, appuntamento ancora in piazzale Bettino Craxi (Porta Nuova) alle 17.30 dove si potrà partecipare a varie attività laboratoriali: Il Circolo dei Lettori Acerbi, Storie al Cubo, C'era una volta un disegno, Teatro a percussione.

Alle ore 19, invece, in piazza Sant'Erasmo si terrà lo spettacolo “Augusto Finestra” della compagnia Quinta Parete. Uno spettacolo divertente e poetico che vuole restituire valore ai bambini “strani”.

Alle 21.30, in piazza Karol Wojtyla si terrà lo spettacolo “Pinocchio bambino, cresciuto burattino” di IAC Centro Arti Integrate. Un Pinocchio che si ribella e chiede di essere ascoltato e considerato per quello che è.

Domenica 21 agosto, nuovo appuntamento alle 17.30 con le attività laboratoriali in piazzale Bettino Craxi (Porta Nuova) per poi proseguire alle ore 19, in piazza Sant'Erasmo, con lo spettacolo “Nel bel mezzo delle parole” un omaggio a Dante della compagnia Matutateatro e un modo per far avvicinare i bambini all'opera del Sommo Poeta.

Alle ore 21.30, in piazza Karol Wojtyla, lo spettacolo “Casa Romantika” della compagnia toscana Catalyst chiude la prima tappa di Puntini Fest. Uno spettacolo teatrale che intreccia clownerie, mimo, musica e immaginazione per parlarci, senza parole, di un tema attuale come quello della "plastica".

Puntini Fest proseguirà poi a Norma (LT), il fine settimana successivo, dal 26 al 28 agosto, alternando anche qui libri, attività e i seguenti spettacoli teatrali:

26 agosto, ore 19, parco Archeologico Antica Norba – spettacolo “La caduta di Troia”, un racconto per ragazzi ispirato all'Eneide, preceduto da una visita guidata all'area archeologica.

Ore 21.30, Piazza di Pietra – spettacolo “Cappuccetto Red” di Matutateatro, la favola conosciuta da tutti raccontata con qualche gioco in inglese.

 

27 agosto, ore 19, piazza delle Stelle – spettacolo “Stagioni in città” ispirato al personaggio di Marcovaldo di Italo Calvino.

Ore 21.30, Piazza di Pietra – spettacolo “Una scarpetta per tre”

 

28 agosto, ore 19, piazza delle Stelle – spettacolo “L'accento sulla A”, un omaggio a Gianni Rodari della compagnia Matutateatro.

Ore 21.30, Piazza di Pietra – spettacolo “Giannino Stoppani in arte Burrasca” della compagnia Settimo Cielo.

La terza tappa di Puntini Fest si terrà dal 30 agosto al 1 settembre nel verde del Parco di San Martino a Priverno (LT), dimora storica della Regione Lazio dove verrà allestita la Libreria del Festival, si terranno i laboratori e gli spettacoli teatrali.

30 agosto, ore 19 – spettacolo “Lo mago Abacuc”.

Ore 21.00 – spettacolo “Dello squalo non si butta via niente” presentato da Teatro del Cerchio di Parma, realizzato con il contributo dell'Acquario di Genova.

31 agosto, ore 19 – spettacolo “Storia delle patate d'Europa” prodotto dal Teatro della Caduta di Torino. Un modo originale e divertente per raccontare la storia della scoperta (e della conquista) del Nuovo Mondo ai bambini.

Ore 21 – spettacolo “Pollicino (o Pollicione?)” di Teatro del Cerchio che racconta la favola conosciuta da tutti, ponendo l'attenzione sul tema della corretta alimentazione.

 

1 settembre, ore 19. spettacolo “La pentola stregata” della compagnia Opera Prima Teatro.

Ore 21 – spettacolo “Pulcinella Mon Amour” del Collettivo Bertolt Brecht Teatro, un gran carnevale di maschere e tamburi, coriandoli e bandiere, che narra del mondo variopinto di Pulcinella.

L'ultima tappa del festival si terrà a Sezze (LT), dal 2 al 4 settembre, riproponendo anche qui la formula che include Libreria del Festival, letture, attività, incontri e spettacoli teatrali.

2 settembre, ore 18, MAT Spazio Teatro, spettacolo “Boxes” della compagnia Unterwasser.

Ore 21.30, cortile del MAT Spazio Teatro, spettacolo “Il mondo senza plastica in 80 giorni”, della compagnia Aretè Ensemble che sulla scia del racconto di Jules Verne racconta come liberare la terra, in soli 80 giorni, da tutta la plastica abbandonata.

3 settembre, ore 19, Parco dei Cappuccini, spettacolo “Los Socrates e il mistero della Caverna”, di Aretè Ensemble.

Ore 21, cortile del MAT Spazio Teatro, spettacolo “Bambini all'inferno” della storica compagnia di teatro ragazzi Giallo Mare Minimal Teatro che propone ai bambini un viaggio scenico nell'Inferno dantesco.

 

4 settembre, ore 19, Parco dei Cappuccini, spettacolo “Giocando con le storie” di Giallo Mare Minimal Teatro, un'insalata di favole, in pieno stile rodariano.

Ore 21.30, Piazza San Lorenzo, spettacolo “Gedeone cuor di fifone” della compagnia La Mansarda che chiude il festival con una performance divertente che vuole essere un pretesto per indagare le paure infantili, ed aiutare ad affrontarle e superarle attraverso il gioco.

 

Biglietto d'ingresso agli spettacoli teatrali € 3. Ingresso libero a tutti gli altri eventi.

Prenotazione obbligatoria (anche Whatsapp) ai numeri 3286115020 – 3291099630

Programma completo su www.matutateatro.it

Letto 188 volte Ultima modifica Giovedì, 18 Agosto 2022 06:58
Effettua il Login per inserire i tuoi commenti