Venerdì, 02 Novembre 2018 17:02

“FAME ZERO”. IL CONCORSO DEI POSTER Featured

Scritto da
Valuta questo articolo
(1 Voto)

L’ITS BIANCHINI PARTECIPA CON UN LAVORO DI REBECCA MARZULLO

Stimolare i giovani a sostenere l'obiettivo globale “Fame Zero” per un mondo in cui tutti possano avere regolare accesso a cibo di alta qualità e condurre una vita sana e attiva è l’obiettivo del concorso indetto dalla FAO in concomitanza con la Giornata Mondiale dell’Alimentazione.

Nella precedente edizione hanno partecipato al concorso più di 10.000 studenti provenienti da oltre 100 Paesi, da Trinidad e Tobago allo Sri Lanka, dallo Zimbabwe alle Filippine, dall’America, all’Asia all’Europa. Un successo che stimola ancora di più l’Agenzia delle Nazioni Unite incaricata di combattere la fame in tutto il mondo a dare vita alla generazione Fame Zero.

Il messaggio è che i giovani di oggi  appartengono a una generazione che ha la possibilità di eliminare la fame dal nostro pianeta. Come? Imparando che modificando semplici azioni quotidiane possono ridurre gli sprechi, che possono alimentarsi in modo più sano, che si possono sfruttare le risorse della terra in modo più saggio e adottare uno stile di vita più sostenibile. Inoltre, chiunque può diventare messaggero di cambiamento e speranza aiutando la FAO nell'attività di sensibilizzazione affinché tutti adottino una nuova mentalità: governi e decision maker, piccole aziende, grandi multinazionali e il mondo accademico.

Ecco, allora, il “Concorso dei Poster” rivolto a studenti di tutto il mondo di età compresa tra i 5 e i 19 anni e di qualsiasi formazione. I vincitori del concorso poster saranno annunciati a dicembre sul sito della Giornata Mondiale dell'Alimentazione e su altri canali digitali della FAO. È prevista un'esposizione nel quartier generale della FAO a Roma, riceveranno un Diploma di Merito firmato da un funzionario delle Nazioni Unite e un pacco dono a sorpresa. Al concorso partecipa una alunna dell’ITS Arturo Bianchini, Rebecca Marzullo della classe 3 A del Corso Turismo, che ha già avuto modo di mostrare sulle pagine del nostro giornale la sua bravura di disegnatrice e videomaker. Rebecca partecipa al concorso dei poster con un lavoro di elevata difficoltà realizzativa non solo per l’aspetto figurativo, ma anche per l’accuratezza del tratto grafico nel chiaroscuro. Al disegno Rebecca ha associato uno slogan di indubbia efficacia comunicativa. A lei vanno gli auspici per l’affermazione al concorso da parte del Dirigente Scolastico Prof. Maurizio Trani.

 

Letto 62 volte
Altri articoli in questa categoria: « LA NATURA NON FINISCE MAI DI SORPRENDERCI
Effettua il Login per inserire i tuoi commenti